#ItalyStayStrong initiative

Dear friends, cari amici,


Italy and the United States are facing an unprecedented challenge. Italy was one of the first countries hit by the Coronavirus outbreak and has been severely affected. Italians have responded with courage, from doctors and nurses on the front line to law enforcement officers, from the many volunteers to businesses, to all the citizens who every day make great sacrifices.


In light of this difficult moment, the Embassy of Italy and ISSNAF – Italian Scientists and Scholars of North America Foundation have launched the #ItalyStayStrong fundraising campaign through GoFundMe. The funds will be devolved to three Italian medical and research Institutes that not only have been at the forefront of the outbreak and continue to relentlessly fight the pandemic, but are also engaged in scientific research of therapies and vaccines:▪ the Lazzaro Spallanzani National Institute for Infectious Diseases in RomeThe first research centre in Europe to isolate the genomic sequence of SARS-CoV-2▪ the Luigi Sacco Hospital in Milan▪ the Cotugno Hospital in Naples.


Throughout the emergency we are living, the United States — the Administration, the private sector, nonprofit organizations and our American friends — have shown solidarity, unity and provided support to Italy and the Italian people.Yet, more needs to be done. We hope to be able to count on your generous support. Find out more on how to donate by clicking on the button below.


With gratitude, con gratitudine,
The Italian Cultural Institute in Los Angeles 

Covid19 – Risposte utili per Gli ITaliani in USA

Una serie di risposte utili, a cura del Consolato Generale d’Italia a Los Angeles, per gli italiani che si trovano negli USA durante l’epidemia Covid19.

Collegamenti aerei con l’Italia

L’ultimo volo diretto alitalia LAX-FCO è partito domenica 15 marzo, ma continuano a essere attivi collegamenti alitalia JFK-FCO. fino a domani con due voli al giorno, poi ne rimarrà solo uno. questi voli potranno essere soggetti a cancellazioni, ma alitalia garantisce di mettere i passeggeri su un altro volo da NY il giorno dopo o due giorni dopo. insomma si può tornare in italia. questi biglietti possono essere acquistati normalmente sul sito di alitalia. 

chi ha già biglietti cancellati con alitalia e non trova informazioni, può andare in aeroporto per farsi mettere su voli operativi e questo il mercoledì, venerdì e domenica dalle 11 alle 15.

Scadenza visti (overstay)

Per il momento le autorità americane non hanno concesso deroghe erga omnes alla necessità di avere un visto per stare qui. significa che considereranno eventuali richieste di restare anche oltre la scadenza dell’ESTA per un mese o del visto caso per caso. il suggerimento a chi ha un visto in scadenza è quindi di partire al più presto, anche perché i voli ci sono.

Assistenza sanitaria

A chi ha una assicurazione sanitaria che NON copre in caso di pandemia deve essere consigliato di fare rientro in italia. abbiamo però trovato una assicurazione che sembra coprire (da suggerire soprattutto a chi ha visti tipo O, J o F e non agli ESTA però) ed è www.sevencorners.com

A chi è ancora concesso l’ingresso negli USA

Le categorie esentate dal divieto di entrare negli stati uniti se provenienti dall’italia sono elencate nel testo inglese qui sotto.

The Diplomatic Liaison Division will continue to accept visa applications.  However, starting Wednesday, March 18, 2020, the diplomatic reception window will only be open on Monday, Wednesday, and Friday, from 10 am until 11 am until further notice. 

We have received multiple inquiries regarding whether or not A and G visa holders are allowed to travel to the United States.  As of today, the answer is yes; the Presidential Proclamations of January 31, February 29, March 11, and March 14 have outlined exceptions including any travelers “seeking entry into or transiting the United States pursuant to one of the following visas:  A-1, A-2, C-2, C-3 (as a foreign government official or immediate family member of an official), E-1 (as an employee of TECRO or TECO or the employee’s immediate family members), G-1, G-2, G-3, G-4, NATO-1 through NATO-4, or NATO-6 (or seeking to enter as a nonimmigrant in one of those NATO categories); or whose travel falls within the scope of section 11 of the United Nations Headquarters Agreement.”  However, all travelers should be aware that they may be subject to medical screening and to requests for self-isolation or quarantine.  You may visit https://www.whitehouse.gov/presidential-actions/ to be sure you have the latest information, and you are always welcome to contact the Diplomatic Liaison Division directly by calling 202-485-7681 (available from 2pm-3pm Monday-Friday) or by email at diplomaticvisas@state.gov.  We thank you for your patience.

Un messaggio dal Console Generale

Silvia Chiave, Console Generale d’Italia a Los Angeles

Vedere il mio paese in ginocchio, che annaspa nella peggiore crisi cui io abbia assistito da quando sono nata, e per di più a una impotente distanza di sicurezza, mi provoca un dolore indescrivibile. Capisco di più in questi giorni perché ho scelto di servirlo, il mio paese, di dedicare la mia vita e le mie energie alla mia bella italia.

Malgrado la rabbia che mi pervade quando penso che forse, in qualche modo, la crisi è dovuta anche al comportamento irresponsabile di alcuni italiani, mai come oggi sono orgogliosa di essere italiana e di vedere di cosa siamo capaci nei momenti difficili.

Come sempre rialzeremo la testa e saremo un esempio per tutti, per il nostro coraggio, la nostra capacità di sdrammatizzare, la nostra incredibile versatilità nell’affrontare situazioni eccezionali.

Coraggio ai malati, al grandioso personale sanitario, ai piccoli imprenditori in difficoltà, alle famiglie che se ne stanno da settimane a casa ad aspettare che il peggio sia passato.

Il mio cuore è lì con voi.

Silvia Chiave, Console Generale d’Italia a Los Angeles

Un punto di referimento per gli Italiani residenti all’estero